Torta ricca di mele e mandorle

Torta di mele e mandorle

Ingredienti

Ricetta per una tortiera da 28 cm ø

  • 300 grammi di farina 00 o farina per dolci
  • 250 grammi di zucchero semolato
  • 100 ml di latte intero
  • 50 ml di olio evo
  • 3 mele gold
  • 1/2 (mezzo) bicchierino di limoncello
  • 45 grammi di mandorle a lamelle
  • cannella q.b.
  • 1 bustina di lievito per dolci
La ricetta della torta ricca di mele e mandorle è semplice, soffice, gustosa e senza l’utilizzo del burro. Il dolce perfetto per la colazione di grandi e piccini, per una pausa caffè golosa o una merenda sfiziosa, grazie all’ingrediente segreto: il limoncello. Per una versione senza latticini, è possibile sostituire il latte con la stessa quantità d’acqua.

Preparazione

Per la preparazione della torta ricca di mele e mandorle, iniziate tagliando le mele a fettine sottili, ponetele in una ciotola e versateci sopra un cucchiaio di zucchero e mezzo bicchierino di limoncello. Mescolate le mele e lasciatele macerare durante la preparazione dell’impasto.

Nel frattempo, in un recipiente dai bordi alti, sbattete le uova con lo zucchero  fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Ci vorranno circa 5 minuti.

A questo punto aggiungete il latte, l’olio evo, una spolverata di cannella e la farina, precedentemente setacciata. Alla fine aggiungete il lievito setacciato e mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Oliate e infarinate una tortiera antiaderente di circa 28 cm di diametro, versate dentro il composto e poi inseriteci dentro le fettine di mele, premendo con le dita dentro l’impasto (in orizzontale). Alla fine spargete sopra il composto le mandorle a lamelle e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 20/25 minuti. 

Trascorsi i 20 minuti, effettuate la prova stecchino, ricordandovi che la torta non sarà mai completamente asciutta perchè al suo interno ci sono le mele. Ricordatevi di non aprire mai il forno prima dei 20 minuti, altrimenti si sgonfierà!

Potete conservare la torta di mele e mandorle sotto una campana per dolci per 2 giorni al massimo.

Come alternativa, per une versione più semplice, potete usare la ricetta della torta di mele della nonna.

Seguitemi su Instagram su @blogricottaecioccolato, taggatemi nelle vostre storie quando realizzate le mie ricette!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *